1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fiat-Chrysler, ammessa class action per consumi auto non veritieri (Altroconsumo)

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Corte d’Apello di Torino ha dichiarato ammissibile la class action contro Fiat-Chrysler Aurmobiles (Fca) per consumi auto non veritieri sul modello Fiat Panda. L’azione di classe è stata promossa da Altroconsumo, che ne dà notizia. “La Corte – si legge nella nota dell’associazione – ha affermato che i metodi di prova utilizzati da Fiat e da Altroconsumo sono entrambi legittimi e che la differenza riscontrata (di oltre il 20%) è rilevante. Tali differenze non possono superare un determinato limite e sarà quindi necessario effettuare gli approfondimenti tecnici d’ufficio”. E dunque la class action di Altroconsumo non può ritenersi “manifestamente infondata” come ritenuto invece dal Tribunale. Il risarcimento richiesto, ipotizzando una percorrenza annua di 15mila Km, è di 239 euro.