Fiat chiude in bellezza la carriera da solista: lunedì lo spin off diventa realtà -3

Inviato da Micaela Osella il Gio, 30/12/2010 - 17:15
Quotazione: FCA CHRYSLER
A inizio dicembre risalgono gli ultimi contatti con Agco secondo la stampa. A fine settembre erano stati i tedeschi della Daimler a lanciare qualche occhiata a Torino. Non è un mistero che abbiano interesse a diventare più forti sul fronte dei camion e dei trattori e macchine movimento terra. E le due società del Lingotto equipaggiate di buone tecnologie e di sostanziose quote di mercato distribuite nel mondo sono un affaire da tenere in agenda in vista dell'anno nuovo. Anche gli esperti di Banca Akros che hanno partecipato alla gara del prezzo giusto su Fiat: recentemente hanno alzato il target di prezzo su Fiat portandolo a 18,30 euro da 16 perché hanno attribuito 7,8 euro alla nuova Fiat auto e 10,5 euro a Fiat Industrial. "L'iniziativa dello scorporo molto probabilmente darà il la a nuove iniziative e aprirà a nuovi scenari", ha osservato il broker. "Fiat Spa, che ha il più forte profilo rischio/ rendimento, sarà il principale beneficiario", ha aggiunto. Mentre riguardo al nuovo contratto firmato ieri da Fiat con i sindacati per lo stabilimento di Pomigliano gli esperti di Banca Akros ritengono che sia "il primo passo di un iter che porterà a una vasta ristrutturazione delle regole di lavoro in tutti gli stabilimenti italiani".
COMMENTA LA NOTIZIA