1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fiat: per Centrosim l’ipotetica partnership con Chrysler non esclude merger con Peugeot

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Fiat sarebbe in trattativa con Chrysler per una partnership. La notizia riportata dalla rivista Automotive News ieri pomeriggio è rimbalzata sui quotidiani internazionali. Secondo le prime indiscrezioni il Lingotto darebbe accesso a Chrysler alle proprie piattaforme produttive in cambio di una quota del capitale del produttore americano: si parla del 35% con un’opzione a salire al 55% in futuro. “L’indiscrezione è del tutto nuova poiché il newsflow M&A su Fiat aveva fin ora riguardato solo il possibile merger con Peugeot e Bmw”, commentano gli analisti di Centrosim, che confermano rating buy con target price a 9 euro, nella nota uscita oggi e visionata da questa testata. Il Lingotto ha dichiarato – per ora – di trattarsi soltanto di un rumor e non ha aggiunto altro. “Attendiamo un cenno da parte delle due società – proseguono gli esperti -. Qualora venisse confermata, riteniamo che l’operazione non escluda il possibile merger con Peugeot (il vero deal che l’AD Marchionne avrebbe in mente, quando accennò al consolidamento del settore-auto) e avrebbe come fine una maggiore efficienza produttiva, nonché l’utilizzo della vasta rete commerciale USA di Chrysler”.