Fiat cede oltre l'1,5% a Piazza Affari, in febbraio ancora forte calo delle immatricolazioni

Inviato da Alberto Bolis il Lun, 04/03/2013 - 12:08
Quotazione: FCA CHRYSLER
Fiat in rosso a Piazza Affari, dove mostra un ribasso di oltre 1,5 punti percentuali a 3,948 euro, dopo il quindicesimo calo consecutivo a doppia cifra del mercato italiano dell'auto. A febbraio in Italia sono state immatricolate complessivamente 108.419 veicoli, il 17,4% in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Le vendite di Fiat hanno subito una flessione del 16,8% a 30.874 unità. "Fiat prevede che il mercato europeo rimarrà sostanzialmente stabile nel 2013 e i dati di febbraio sono negativi ma da noi largamente attesi", scrivono gli analisti di Banca Akros.
COMMENTA LA NOTIZIA