Fiat bussa alle banche, solo “debito” i 3 mld

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Secondo alcune indiscrezioni di stampa estera, Fiat avrebbe chiesto alle banche creditrici di trasformare il prestito convertendo di 3 miliardi di euro in un normale debito. La mossa ideata dal management sarebbe stata studiata nel tentativo di fare maggiore chiarezza nella struttura dell’azionariato in vista dell’aumento di capitale.