Fiat: avanza il piano Chrysler, Torino inizialmente potrebbe limitarsi al 20%

Inviato da Redazione il Ven, 03/04/2009 - 08:37
Ieri il titolo Fiat ha chiuso le contrattazioni con un balzo del 27,12% a 6,75 euro, un rally sostenuto da scambi decisamente elevati. Tutto ciò, al di là dei motivi tecnici, è stato sostenuto dalle attese sulle trattative in corso tra Fiat e Chrysler. Un progetto rivisitato, secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore di oggi, prevederebbe il Lingotto al 20% con la possibilità di salire al 49% in un secondo momento, a patto che vengano restituiti completamente i fondi pubblici incassati da Chrysler. Anche se a Bloomberg Television il ceo del gruppo auto Usa, Robert Nardelli, ha dichiarato che "tutte le opzioni restano sul tavolo". Compreso quindi il fallimento.
COMMENTA LA NOTIZIA