Fiat apre oggi l'earning season delle big di Piazza Affari, attesi numeri in miglioramento

Inviato da Titta Ferraro il Mer, 22/07/2009 - 10:13
Quotazione: FCA CHRYSLER

Nuova infornata di trimestrali in arrivo oggi da Stati Uniti ed Europa. Sarà anche il turno della prima big di Piazza Affari, Fiat. Le attese di consensus sono di una perdita netta di 110 milioni di euro per il gruppo del Lingotto nel secondo trimestre 2009 e trading profit a 220 milioni (80 milioni per l'Auto), con un indebitamento netto industriale in calo a quota 6 miliardi (dai 6,6 del primo trimestre). Per l'intero 2009 le stime si posizionano a quota 890 mln per l'utile operativo, mentre il risultato netto è atteso negativo per 280 mln. Gli analisti di Mediobanca Securities sono abbastanza positivi sulle prospettive di Fiat (rating outperform con target price a 9,6 euro) e stimano che il gruppo automobilistico torinese chiuderà il primo semestre con una generazione di cassa positiva per 200 mln dando una maggiore visibilità al target societario di cash flow per 1 mld di euro a fine 2009. La preview dell'investment bank di piazzetta Cuccia per il secondo trimestre vede ricavi consolidati in calo del 17% a/a con trading profit a quota 313 mln, utile netto di 44 mln e debito netto in calo da 6,6 a 5,8 mld.
Anche Equita si attende per Fiat un miglioramento rispetto ai conti del primo trimestre "ma non tale da garantire un significativo miglioramento della visibilità sulla guidance per l'intero anno (che comunque ci aspettiamo venga confermata)". I ricavi del secondo trimestre sono attesi in calo del 23% con trading profit a 253 mln e perdita netta di 145 mln.

COMMENTA LA NOTIZIA