Fiat accetterà la nomina dei rappresentanti sindacali Fiom-Cgil

Inviato da Riccardo Designori il Lun, 02/09/2013 - 15:58
Quotazione: FCA CHRYSLER
Quest'oggi Fiat ha comunicato a Fiom-Cgil che accetterà la nomina dei suoi rappresentanti sindacali aziendali a seguito della sentenza della Corte Costituzionale del 23 luglio scorso. In questo modo il Lingotto intende "rispondere in maniera definitiva ad ogni ulteriore strumentale polemica in relazione all'applicazione della decisione della Suprema Corte".

In una nota, Fiat ha voluto evidenziare come "in ogni caso, come peraltro suggerito anche dalla Corte Costituzionale, un intervento legislativo è ineludibile: la certezza del diritto in una materia così delicata come quella della rappresentanza sindacale e dell'esigibilità dei contratti è una condicio sine qua non per la continuità stessa dell'impegno industriale di Fiat in Italia".


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA