Fiat: Abaxbank prevede un secondo semestre 05 rosa

Inviato da Redazione il Lun, 04/07/2005 - 14:33
Quotazione: FCA CHRYSLER
Il mercato dell'auto a giugno ha recuperato in parte il problema accusato a maggio per lo sciopero delle bisarche e ha messo a segno un +18%, con le immatricolazioni Fiat che fanno leggermente peggio del mercato segnando un +17%. Questa leggera sottoperformace rispetto al mercato sarebbe giustificata, secondo quanto comunicato da Fiat, da un problema di disponibilità di targhe soprattutto in Piemonte e in alcune regioni del Sud. Ebbene cercano di vederci chiaro gli analisti di Abaxbank. "Resta il fatto che, nonostante questo parziale recupero, le condizioni del mercato dell'auto in Italia rimangono difficili, molto più che in altre regioni europee". Esordiscono così gli esperti nella nota uscita e raccolta da Finanza.com. "Il dato ufficiale di questo primo semestre parla di un calo delle immatricolazioni superiore al 5%, e per il resto dell'anno la situazione non dovrebbe migliorare di molto se si prendono in considerazione le stime dell'Unrae per l'intero 2005, che ipotizzano un totale immatricolazioni intorno a 2,1 milioni di veicoli", aggiungono. Se così fosse, il calo rispetto al 2004 sarebbe nell'ordine del 6,5%, un dato sicuramente pesante e non ipotizzabile in questi termini a inizio anno. "In questo difficile contesto riteniamo comunque che Fiat possa fare meglio del mercato dato che proprio nel secondo semestre sono previsti tutti i lanci di nuovi modelli che Fiat ha programmato per il 2005: le vendite dovrebbero infatti beneficiare del lancio della nuova Croma prima, e di quello di Alfa 159 e soprattutto della nuova Punto poi", è il verdetto degli esperti di Abaxbank, che confermano il rating outperform (titolo che farà meglio del mercato) su Fiat.
COMMENTA LA NOTIZIA