1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Ferrovie dello Stato Italiane nomina Unicredit global coordinator per il lancio di un bond da 500 mln

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ferrovie dello Stato ha dato mandato a Unicredit di svolgere il ruolo di global coordinator per il lancio del bond da 500 milioni di euro che il gruppo del Belpaese emetterà entro la fine di luglio.

Oltre all’istituto di credito milanese, della partita saranno anche Credit Agricole, Deutsche Bank e JP Morgan. Il road show europeo inizierà il prossimo 9 luglio e l’investimento sarà riservato esclusivamente agli investitori istituzionali.

Detta tranche obbligazionaria rappresenta solo un primo passo. Come dichiarato dallo stesso Ad Mauro Moretti, nei prossimi anni saranno altri 3 i miliardi che verranno raccolti sul mercato. Le risorse sono legate allo sviluppo della rete dell’alta velocità in Italia.

Proprio ieri Fitch aveva valutato il merito creditizio delle Ferrovie dello Stato BBB+ con out look negativo, la medesima data all’Italia. L’agenzia Usa nel suo studio aveva infatti evidenziato come la valutazione riflettesse il controllo completo e la piena integraziano di Ferrovie dello Stato con il Governo italiano.

Fitch aveva tuttavia evidenziato come le operazioni intraprese dal gruppo negli ultimi anni hanno profondamente rimodellato la struttura della società rispetto al 2006, con FS capace di posizionare la sua flotta su tratte più redditizie e ridurre la struttura dei proprio costi, in particolare quella legata al personale che rappresenta circa il 60% dei costi del gruppo.