1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Ferrari, fatturato in crescita nell’anno del ritorno a casa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Bilancio 2006 positivo per Ferrari. Le tre attività della casa automobilistica di Maranello – vetture granturismo, competizioni e gestione del marchio – hanno registrato un incremento del fatturato, passato dai 1.289 milioni di euro nel 2005 ai 1.447 milioni di euro nel 2006, con un progresso del 12,2%. Una crescita condizionata favorevolmente dai brillanti risultati dei modelli F430 e 612 Scaglietti, nonché dall’immediato successo della nuova 599 GTB Fiorano presentata all’inizio dell’estate. Positivo anche il risultato della gestione ordinaria che è cresciuto del 16,4%, attestandosi a 183 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente. Un miglioramento da collegare all’aumento dei volumi di vendita e alle azioni di efficienza, in parte assorbiti da maggiori spese di ricerca e sviluppo. Per quanto riguarda la posizione finanziaria netta è stata positiva per 213 milioni di euro, con un incremento rispetto ai 13 milioni di euro del 2005. Infine, l’attività di sviluppo del marchio ha continuato la crescita a doppia cifra del fatturato, raggiungendo nel 2006 il +23%, sia attraverso nuovi contratti di licenza che con l’estensione del piano retail, che conta oggi 13 punti vendita nel mondo. “Sono particolarmente soddisfatto di questa ulteriore significativa crescita della nostra azienda, che sottolinea l’importanza del marchio Ferrari per il Gruppo Fiat proprio nell’anno in cui ha riacquistato le azioni Ferrari che erano state trasferite alle banche”. Ha commentato così i conti 2006 del Cavallino rampante, il presidente Luca Cordero di Montezemolo che ha colto l’occasione per ringraziare Michael Schumacher ricordando il grande apporto dato nei suoi 11 anni di pilota della Rossa.