1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Risparmio ›› 

Ferragosto in città, i negozi non chiudono pe ferie (Confcommercio)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Complice la crisi, molti italiani non andranno in ferie nei giorni di Ferragosto, accontentandosi di restare in città. Ma per fortuna quest’anno non dovranno girare a vuoto per ore alla ricerca di un negozio senza il cartello “chiuso per ferie”. Resteranno infatti aperti oltre l’80% dei supermercati e dei negozi di alimentari, il 70% dei panifici e delle panetterie e il 50% delle macellerie. E per il caffè mattutino, ci si potrà rivolgere a uno dei bar che appartiene a quel 67% che lascerà aperta la serranda nei giorni più “hot” dell’anno.
Sono i dati rilevati da Confcommercio – Imprese per l’Italia in collaborazione con diverse associazioni nazionali di categoria tra cui Fipe (pubblici esercizi), Fida (dettaglianti alimentari), Fiva (ambulanti), Federcarni (macellerie), Assipan (panifici e panetterie) e Figisc/Anisa (benzinai).
Nessun problema nemmeno per gli spostamenti in auto, in città o per brevi gite fuori porta: il 50% dei benzinai delle città sarà infatti pronto a fare il pieno alle auto di coloro che restano a casa, ma anche di chi si reca in qualche luogo di villeggiatura. In particolare, si legge nella nota di Confcommercio, i mercati ambulanti continueranno ad operare regolarmente nei giorni immediatamente precedenti e seguenti il Ferragosto, salvo la giornata festiva, garantendo la vendita di tutte le categorie merceologiche.