Fermento sul fronte M&A negli Usa: AT&T compra DirecTv per 48,5 mld di dollari

Inviato da Daniela La Cava il Lun, 19/05/2014 - 09:30
Quotazione: THE DIRECT TV
Quotazione: AT&T
Fermento nelle operazioni di Merger & Acquisition (M&A) negli Stati Uniti. Le protagoniste dell'ultima operazione di fusioni e acquisizioni sono AT&T e DirecTv. Nel fine settimana il colosso americano delle telecomunicazioni ha infatti ufficializzato l'offerta da 48,5 miliardi di dollari per l'operatore televisivo via satellite DirecTv dopo le indiscrezioni del "Wall Street Journal".

Il gruppo guidato da Randall Stephenson, secondo maggiore operatore di telefonia mobile negli Stati Uniti, sborserà 95 dollari ad azione in una transazione in contanti e azioni. Nel dettaglio AT&T verserà 28,50 dollari in contanti e la rimanente parte in azioni proprie a 66,50 dollari. L'operazione, che ha già ottenuto il via libera da parte di entrambi i consigli di amministrazione delle due società, sarà sottoposta al vaglio delle Autorità competenti. La transazione, si legge in una nota, dovrebbe concludersi entro 12 mesi
Secondo AT&T questa operazione porterà significative opportunità sul fronte delle efficienze operative. In particolare il gruppo delle tlc americano vede dall'operazione sinergie superiori a 1,6 miliardi su base annuale entro tre anni dopo la chiusura della transazione. Non solo atteso un miglioramento del mix dei ricavi: previsto un marcato miglioramento delle vendite video, un'accelerazione delle crescita della banda larga e una significativa espansione delle vendite oltre i confini statunitensi. 

"Questa è un'opportunità unica che ridefinirà l'industria del video entertainment e creerà un'azienda in grado di offrire nuovi pacchetti e distribuirà contenuti agli utenti consumer su più schermi - dispositivi mobili, TV, notebook, automobili e persino aeri. Al tempo stesso crea valore immediato e di lungo termine per i nostri azionisti", ha commentato Stephen Randall, numero uno di AT&T.

Una nuova realtà che andrà a competere con il competitor Comcast/Time Warner Cable. Lo scorso 13 febbraio i consigli di amministrazione delle due società americane specializzate nella comunicazione hanno approvato il progetto di fusione. Comcast acquisterà il 100% di Time Warner Cable in un'operazione da 45,2 miliardi di dollari. A transazione conclusa gli azionisti di Time Warner verranno a detenere circa il 23% di Comcast per un valore di 158,82 dollari per azione.
COMMENTA LA NOTIZIA