1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Mondo ›› 

FedEx: utili trimestrali in crescita, ma sotto le attese. Rivisto al rialzo outlook

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

FedEx ha archiviato il primo trimestre dell’esercizio fiscale 2019 con utili rettificati sotto le attese, ma con ricavi superiori alle aspettative del mercato. Nel dettaglio, il colosso americano delle spedizioni ha visto i profitti trimestrali attestarsi a 835 milioni di dollari, ossia 3,10 dollari ad azione, contro i 596 milioni, ossia 2,19 dollari ad azione, dell’analogo periodo nell’esercizio passato. Su base adjusted, ossia al netto delle poste non ricorrenti, gli utili di FedEx si sono attestati a 933 milioni, ossia 3,46 dollari, contro i 683 milioni, ossia 2,51 dollari, di un anno prima. I ricavi sono saliti a quota 17,1 miliardi di dollari, un dato che si raffronta con i 15,3 miliardi di dodici mesi prima. Il mercato si attendeva un utile per azione (Eps) rettificato pari a 3,80 dollari e un fatturato di 16,87 miliardi.

Il solido andamento dell’economia americana è uno dei fattori che, secondo Frederick W. Smith, numero uno di FedEx, ha sostenuto i positivi conti trimestrali. “Siamo molto ottimisti sulle nostre prospettive di crescita e siamo fiduciosi che raggiungeremo il nostro obiettivo di migliorare il reddito operativo di FedEx Express di 1,2 -1,5 miliardi di dollari nell’esercizio fiscale 2020 rispetto al 2017”.

Per l’intero esercizio in corso FedEx si attende inoltre un Eps rettificato compreso tra 17,2-17,8 dollari rispetto ai 17,37 dollari del consensus Bloomberg.