Federal Reserve: sì a regole Basilea 3 anche per le banche Usa

Inviato da Valeria Panigada il Mar, 02/07/2013 - 17:41
Anche le banche americane dovranno rispettare le regole internazionali di Basilea 3. Oggi la Federal Reserve ha approvato la riforma sui requisiti di capitale, conosciuti come Basilea 3, anche per il sistema bancario Usa. "Il board della Federal Reserve ha approvato oggi la norma definitiva per contribuire a garantire che le banche mantengano forti posizioni patrimoniali in modo da consentire loro di continuare a erogare prestiti alle famiglie e alle imprese meritevoli di credito, anche dopo le perdite impreviste e durante gravi recessioni economiche", si legge nella nota diffusa dalla banca centrale americana.

I nuovi standard patrimoniali nell'ambito della normativa di Basilea 3 dovranno essere adottati entro gennaio 2014 per le banche di maggiori dimensioni, ed entro il 2015 per quelle più piccole. "Questo quadro normativo - ha commentato Ben Bernanke, governatore della Fed - richiede che le organizzazioni bancarie tengano sempre alta la qualità del capitale, che agisce come un cuscino finanziario per assorbire le perdite, riducendo l'incentivo per le imprese ad assumere rischi eccessivi".  

"L'adozione odierna delle norme sul capitale è una pietra miliare nel nostro impegno post-crisi per rendere il sistema finanziario più sicuro", ha dichiarato il governatore Daniel Tarullo, proseguendo: "Insieme agli stress test e alle misure di revisione capitale che abbiamo già implementato, e alle regole aggiuntive per le grandi istituzioni che sono in procinto di essere approvate, questa nuova normativa rappresenta una componente essenziale per il reciproco rafforzamento dei requisiti patrimoniali".
COMMENTA LA NOTIZIA