Fed: tassi ancora fermi, economia in fase di stabilizzazione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’economia americana si sta stabilizzando. È il giudizio espresso ieri dalla Federal Reserve a margine della decisione sui tassi. Come previsto, la banca centrale Usa ha deciso di lasciare invariati i tassi sui Fed funds nella forchetta compresa tra 0 e 0,25%. Inoltre, è stato deciso di estendere fino a ottobre il programma di acquisto di titoli di Stato, che verrà però gradualmente rallentato. Su un ritorno degli Stati Uniti a una crescita già nel terzo trimestre di quest’anno la Fed ha preferito non sbilanciarsi, pur confermando il miglioramento del clima congiunturale. “L’economia mostra segnali di ripresa – spiega la banca centrale -, i mercati finanziari si sono rafforzati nelle ultime settimane e l’inflazione, nonostante il rialzo dei prezzi del petrolio e delle materie prime, resta sotto controllo”. Quanto ai consumi, la Fed segnala un primo recupero, condizionato tuttavia dalla crisi del mercato del lavoro.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACRO

Stati Uniti: crescita economica ai minimi da tre anni nel Q1

Nel primo trimestre la crescita statunitense si è attestata allo 0,7%, in calo rispetto al 2,1% degli ultimi tre mesi del 2016. Si tratta del dato minore degli ultimi tre anni. Gli analisti avevano stimato un +1,3%.

MACRO

Istat: industria, a marzo prezzi alla produzione a +3,1% a/a

L’Istat comunica che a marzo l’indice dei prezzi alla produzione dell’industria rimane invariato rispetto al mese precedente e aumenta del 3,1% nei confronti di marzo 2016. I prezzi alla produzione dell’industria, sul mercato interno, diminuiscono de…

Inflazione: Istat, ad aprile accelerazione a +1,8% annuo

Ad aprile, stando alla stima preliminare diffusa dall’Istat, l’inflazione in Italia aumenta dello 0,3% su base mensile e dell’1,8% annuo. La variazione tendenziale evidenzia un’accelerazione rispetto al +1,4% di marzo, derivante soprattutto dalla cr…