Fed: un ridimensionamento del QE è più probabile che inizi nel quarto trimestre (analisti)

Inviato da Valeria Panigada il Mer, 19/06/2013 - 11:16
Gli occhi sono tutti puntati sulla riunione odierna della Federal Reserve e in particolare sulla conferenza stampa del governatore Ben Bernanke, che seguirà l'annuncio di politica monetaria. Già nelle scorse settimane si è sollevato il timore che la Fed inizierà a ridimensionare il piano di quantitative easing. Ma quando? E come? "Il tasso di disoccupazione è sceso molto più velocemente di quanto la Fed aveva previsto", ricordano gli analisti di Ing. La banca centrale americana aveva fissato un target di disoccupazione al 6,5% come soglia per il primo rialzo dei tassi di interesse e dunque, seguendo questa logica, un ridimensionamento del piano di QE potrebbe iniziare in un paio di incontri e dunque con la riunione del 17-18 settembre prossimi. Tuttavia, "non dobbiamo dimenticare che l'obiettivo del tasso di disoccupazione doveva essere raggiunto entro la metà del 2015 - spiegano a Ing - di conseguenza anche se la disoccupazione dovesse scendere al 6,5% in maniera anticipata, riteniamo che la Fed attenderà un certo periodo di tempo prima di alzare i tassi e così anche prima di mettere mano al QE. Quindi prevediamo un ridimensionamento non prima del quarto trimestre del 2013".
COMMENTA LA NOTIZIA