Fed: oggi la decisione su tassi e tapering. Ecco cosa guardare per intuire le prossime mosse

Inviato da Valeria Panigada il Mer, 17/09/2014 - 11:22
Attenzione rivolta Oltreoceano, dove è atteso l'annuncio di politica monetaria da parte della Federal Reserve (Fed). Questa sera alle 20.00 ore italiane, dopo due giorni di riunione, la banca centrale americana pubblicherà la sua decisione, oltre che le sue nuove previsioni di crescita, inflazione e occupazione spingendosi fino al 2017 per la prima volta. Seguirà, alle 20.30, la conferenza stampa della governatrice Janet Yellen. Appuntamento importante per cercare di capire un cambio di tono che possa dare indicazioni sulle future mosse della Fed, in particolare sulla tempistica relativa al rialzo dei tassi. 

Cosa si aspettano gli analisti
Se non ci saranno sorprese, la Fed proseguirà il tapering, riducendo di ulteriori 10 miliardi di dollari il piano di stimolo all'economia. Gli acquisti di asset mensili dovrebbero quindi scendere a 15 miliardi dai precedenti 25 miliardi di dollari. Questa ulteriore sforbiciata renderà più vicina la fine, molto probabilmente nella prossima riunione del 19 ottobre, del terzo ciclo di sostegno monetario  lanciato dalla Fed con la crisi del 2008, il cosiddetto quantitative easing. Per quanto riguarda i tassi di interesse, questi resteranno fermi allo 0-0,25% così come è stato negli ultimi sei anni. 
Proprio con il fatto che il quantitative easing sta andando verso la fine, la domanda su cosa succederà dopo e in particolare sul primo rialzo dei tassi è diventato più pressante tra gli investitori. Indicazioni dovrebbero giungere dall'intervento della Yellen, anche se le previsioni per il 2017 potrebbero essere importanti per comprendere quanto graduale o meno la Fed ipotizzi essere il percorso di recupero dell'economia e dunque anche l'eventuale percorso di rientro della politica monetaria accomodante.
"Finora è stata utilizzata la frase "un periodo di tempo considerevole" per descrivere il tempo successivo alla fine del QE e un probabile primo rialzo dei tassi, ma proprio perché ci avviciniamo alla fine del piano di stimolo, la Fed ha bisogno di riformulare il messaggio - dichiara Rob Carnell, analista di Ing - dovrà dare una opzione di ridimensionamento graduale in modo tale che non ci siano bruschi cambiamenti nel linguaggio, e, di conseguenza, non sconvolgere i mercati". Secondo l'esperto, però, il vero problema è che forse il mercato si aspetta troppo. Le attese potrebbero infatti essere deluse: "Probabilmente - dichiara Bart Van Craeynest, capo economista di Petercam IAM  - è ancora troppo presto per aspettarsi segnali chiari sulla tempistica dei prossimi passi, cioè del primo rialzo dei tassi". Secondo Van Craeynest, i dati sull'attività economica, sulla crescita del credito, sul mercato del lavoro e sui salari, insieme ad altri, saranno i fattori chiave per valutare la probabilità di un cambiamento della politica monetaria delle Fed.  

Cosa guardare nello specifico
Secondo MarketWatch, sito online del Wall Street Journal, sono 8 gli elementi chiave da guardare con attenzione in questa riunione per intuire le prossime mosse della Fed. 
1- Tassi di interesse, dovrebbero rimanere fermi allo 0-0,25%
2- Ammontare acquisto asset, dovrebbe scendere a 15 miliardi di dollari
3- Forward guidance della Fed e in particolare la presenza della frase "un periodo di tempo considerevole" riguardante la tempistica sul primo rialzo dei tassi
4- Considerazioni della Fed sul mercato del lavoro
5- Previsioni economiche su crescita, inflazione e occupazione fino al 2017
6 -Dot plot, la Fed pubblicherà anche le proiezioni sull'evoluzione dei tassi di interesse secondo ogni membro del comitato di politica monetaria. Un documento, questo, che verrà spulciato dagli analisti.
7 - Exit Strategy, la Fed potrebbe fornire aggiornamenti anche sui suoi principi da seguire per la exit strategy. 
8 - Conferenza stampa di Janet Yellen.
COMMENTA LA NOTIZIA

COMMENTI

  • s66 17/09/2014 12:36

    io credo che la via sia tracciata bene nella loro testa ! io non mi meraviglierei di una fina toitale del tapering entro il 30 prossimo ! x i tassi invece si potrebbe cominciare a fare qualcosa non prima del 2015 inoltrato .

  • state freschi 100% 17/09/2014 13:00

    Io invece vorrei sapere quando comunicheranno il prossimo qe:-)