1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Fed: Kocherlakota, la politica monetaria statunitense non è abbastanza espansiva

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In un momento in cui le critiche verso le misure messe in campo dalla Fed si fanno sempre più numerose, tanto da costringere il n.1 Bernanke a difendere il piano di acquisto asset, Narayana Kocherlakota, il presidente della Federal Reserve Bank di Minneapolis chiede nuovi interventi a sostegno della prima economia.

Kocherlakota, intervenuto ad un convegno organizzato dall’Associazione per la pianificazione finanziaria del Minnesota, ha detto che la Fed dovrebbe dire ai mercati che le misure straordinarie dureranno fino a che il tasso di disoccupazione non scenderà al 5,5%. “Se i consumatori sapranno che il costo del denaro non sarà alzato fino al calo del tasso di disoccupazione al 5,5%, spenderanno di più e risparmieranno meno”, ha detto Kocherlakota.

Secondo le stime del n.1 della Fed di Minneapolis l’economia a stelle e strisce crescerà del 2,5% quest’anno e del 3% nel 2014. Il tasso di disoccupazione è invece atteso al 7,5% entro fine 2013 e al 7% verso la fine del prossimo anno.