Fed: inutile guardare i dati sul lavoro Usa, il rialzo tassi è ormai certo (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sarà inutile guardare i dati sul mercato del lavoro degli Stati Uniti, in uscita oggi nel primo pomeriggio, perchè la Federal Reserve ha già deciso di alzare i tassi di interesse la prossima settimana. E’ il parere di Yann Quelenn, analista di Swissquote: “Per quanto brutto il dato possa uscire – sostiene l’esperto – riteniamo che a questo punto non avrà alcun peso nella decisione (già presa) della Fed di alzare i tassi la prossima settimana”. Guardando più in là, l’analista di Swissquote ritiene che aumenteranno le probabilità di assistere ad ulteriori strette monetarie nei prossimi incontri della Fed, anche se non crede possibile che la banca centrale americana possa rialzare i tassi oltre la soglia del 2% nei prossimi due anni in quanto rischierebbe di innescare una nuova crisi economica. “Nel complesso, riteniamo che la forza del dollaro è destinata a proseguire poichè, per quanto il dato su non farm payrolls di oggi possa essere considerato ininfluente e senza dimenticare che Trump sostiene la necessità di una valuta più debole, saranno le incertezze che ancora avvolgono l’Europa a mantenere il biglietto verde su livelli elevati”.