1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

La Fed inietta riserve temporanee per 70 miliardi di dollari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I nuovi rischi di contagio susseguenti al tracollo di Lehman Brothers fanno scattare l’allarme rosso alla Federal reserve. La banca centrale usa ha decretata delle aperture inedite nei propri programmi di prestiti straordinari concessi alle società. D’ora in avanti accetterà, a garanzia di finanziamenti d’emergenza, anche le azioni. Ben Bernanke ha anche approvato l’iniezione di riserve temporanee nel sistema per 70 miliardi di dollari, il maggior intervento dal settembre 2001. “I passi che annunciamo – ha detto Bernanke – insieme all’impegno del settore privato mirano a mitigare i rischi di turbolenze sui mercati”.