1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Fed: incremento dei tassi è destinato ad innescare rally delle valute G3 (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“I sondaggi più recenti mostrano che il 55% degli interpellati stima tassi stabili mentre il 45% si attende un incremento”, si legge in un report elaborato da Societe Generale relativo la prossima riunione del Fomc (il braccio operativo della Federal Reserve), quella che potrebbe partorire il primo incremento del costo del denaro statunitense dal 2006. Secondo l’istituto francese, “coloro i quali sono orientati per ‘tassi stabili’ sono più convinti di quelli che si attendono un incremento”.

SocGen stima che un eventuale innalzamento dei tassi sui Fed Funds “innescherà un rally delle valute G3 (dollaro, euro e yen, ndr) rispetto a quelle maggiormente legate ad azioni/materie prime/rischio”. “L’eurodollaro attualmente è più correlato con gli spread sui decennali che su quelli sui titoli a 2 anni e potrebbe confermarsi nel suo range”.

“Lo yen è l’unica valuta che ha sovraperformato il dollaro nei sei mesi successivi all’inizio degli ultimi 4 cicli rialzisti della Fed”, ammonisce l’istituto francese.