1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Fed, in arrivo oggi il rialzo dei tassi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Atteso per oggi il rialzo al 5% del costo del denaro da parte della Fed. Se il ritocco appare scontato, più incerte sono le previsioni sul futuro orientamento della politica monetaria statunitense. A questo proposito, il mercato spera che l’intervento odierno di Bernanke possa scogliere tutti dubbi. Le scelte sui tassi si collocano infatti all’interno di un quadro di incertezze che continua a spingere il dollaro al ribasso. A preoccupare gli Stati Uniti soprattutto i rapporti valutari con la Cina. Sono in molti quelli che pensano che Pechino stia artificiosamente sottovalutando la yuan, con naturale danno per l’export Usa, e le pressioni dell’industria americana verso una soluzione politica alla questione vanno così moltiplicandosi.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ACCORDO

Cerved: estesa la partnership industriale con BHW Bausparkasse

BHW Bausparkasse AG, succursale Italiana dell’omonimo gruppo bancario tedesco (parte del Gruppo Deutsche Postbank) e Cerved Credit Management Group, controllata indiretta di Cerved Information Solutions, hanno finalizzato un accordo per estendere la …

IPO

Carrefour prepara quotazione delle sue attività in Brasile

La catena di supermercati francese Carrefour ha depositato il prospetto preliminare in vista dell’introduzione in Borsa della sua controllata brasiliana Atacadão SA (Grupo Carrefour Brasil) in una operazione che gli permetterà di raccogliere tra i 4,…

MATERIE PRIME

Usa: scorte petrolio tornano a salire a sorpresa, +0,118 mln di barili

In crescita, seppur lieve, le scorte di petrolio statunitensi. Nell’ultima settimana le scorte di greggio si sono attestate a quota 509,213 milioni di barili, in rialzo di 0,118 mln rispetto al dato precedente. Il consensus era invece per un nuovo ca…

BRUXELLES

Russia: UE proroga di sei mesi sanzioni economiche

L’Unione europea ha deciso di prorogare di sei mesi le sanzioni economiche riguardanti settori specifici dell’economia russa fino al 31 gennaio 2018. La decisione arriva dopo l’aggiornamento del presidente francese, Emmanuel Macron, e della cancellie…