Fed: Hoenig, la riforma di Wall Street non ha risolto tutti i problemi

Inviato da Luca Fiore il Lun, 23/08/2010 - 19:28
Thomas Hoenig, n.1 della Fed di Kansas City, celebre per il suo orientamento da falco nella ultime riunioni del Fomc, il braccio operativo della statunitense Federal Reserve, si è detto ottimista sul futuro dell'economia dichiarando che "l'economia continuerà a migliorare"; a proposito del settore immobiliare, Hoenig ha definito un "errore considerare il mercato delle abitazioni un'opportunità di investimento".

Sempre parlando della crisi subprime, Hoenig ha dichiarato che nonostante una riforma (Dodd-Frank Act) che dovrebbe attenuare il rischio del "too big to fail" (troppo grande per fallire), la sopravvivenza degli istituti minori è ancora oggi messa a dura prova da "costi di raccolta più alti rispetto agli istituti di maggiori dimensioni".
COMMENTA LA NOTIZIA