Fed: Dudley, è presto per ridurre gli stimoli monetari

Inviato da Luca Fiore il Mar, 16/04/2013 - 17:01
L'andamento registrato dal mercato del lavoro a marzo (quando il saldo delle payrolls ha registrato un incremento di sole 88 mila unità) ci dice che è necessario mantenere inalterata l'entità del piano di acquisto asset. È quanto ha dichiarato il Presidente della Federal Reserve di New York, William Dudley, nel corso di un incontro con la stampa.

"Nonostante io non stia cercando di generalizzare l'andamento di un singolo mese, marzo ci suggerisce di aspettare ancora prima cantare vittoria in anticipo", ha detto Dudley, membro permanente del comitato di politica monetaria della Fed.

"Alla luce dell'andamento simile registrato nel 2011 e nel 2012, e visto l'effetto restrittivo in arrivo dal fronte fiscale, credo sia necessaria una certa cautela".
COMMENTA LA NOTIZIA