Fed: Bernanke, prospettive di inflazione restano incerte

Inviato da Carlotta Scozzari il Mar, 15/07/2008 - 16:35
"Il livello elevato dell'inflazione riflette l'aumento di molti beni primari come petrolio e altre materie prime". Lo ha affermato Ben Bernanke in occasione della audizione di oggi pomeriggio (italiano) dinanzia al Senato Usa. "Riteniamo - ha detto il numero della Fed - che l'impennata dei prezzi sia legata soprattutto alla forte crescita della domanda di petrolio sottostante. Le speculazioni finanziarie hanno inoltre spinto al rialzo i prezzi delle materie prime e del petrolio soprattutto. Si prevede che l'inflazione sarà più moderata nel 2008 e nel 2010. Le aspettative di inflazione di lungo termine restano bene ancorate. Tuttavia le prospettive per l'inflazione sono nel contempo incerte. Al momento la grande sfida dei policy maker è proprio calcolare quale sarà l'aumento dell'inflazione nel lungo termine".
COMMENTA LA NOTIZIA