La Fed alza il costo del denaro e parla del caro petrolio

Inviato da Redazione il Mer, 11/08/2004 - 08:46
Alan Greenspan, il presidente della Federal Reserve americana, non ha deluso le attese del mercato alzando di un quarto di punto il livello dei tassi d'interesse spingendoli all'1,5%. Greenspan nel suo discorso ha parlato anche dell'influenza negativa del caro petrolio sulla ripresa economica. Un'influenza reale secondo la Fed, che non dovrebbe però impedire all'economia Us di crescere ancora quest'anno.
COMMENTA LA NOTIZIA