La FCC fa saltare la fusione tra AT&T e T-Mobile

Inviato da Floriana Liuni il Mar, 20/12/2011 - 09:02
Quotazione: DEUTSCHE TELEKOM
Quotazione: AT&T
AT&T abbandona la fusione con T-Mobile. Il colosso delle telecomunicazioni americano non acquisterà più l'unità wireless americana di Deutsche Telekom, e come conseguenza dovrà mettere a bilancio una perdita di 4 miliardi di dollari, pari al costo di interruzione del deal, per il quale aveva offerto 39 miliardi di dollari. L'opposizione alla fusione è venuta dalla FCC, l'antitrust americana, che ha fatto forte opposizione ad un accordo che, secondo l'autorità, avrebbe violato le condizioni della concorrenza nel settore delle telecomunicazioni Usa. Deutsche Telekom si ritrova così ancora con il problema di trovare un'acquirente per la sua unità americana, che da tempo vorrebbe vendere, ma in ogni caso ha attuato un accordo di roaming con AT&T.
COMMENTA LA NOTIZIA