1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Fca: multa da 70 milioni di dollari negli Usa per incompletezza informazioni sulla sicurezza

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’autorità americana National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) ha ufficializzato l’imposizione di una multa da 70 milioni di dollari a Fiat Chrysler Automobiles per lacune nel riportare i dati sulla sicurezza richiesti dalla legge.

La multa è arrivata in seguito all’ammissione a settembre della stessa Fca, di aver fallito per diversi anni l’invio di tali dati richiesti dall’ente NHTSA. Queste documentazioni vengono utilizzate dall’autorità statunitense, inclusi ad esempio i report su morti, feriti, risarcimenti e reclami dei clienti, per identificare potenziali difetti che potrebbero richiedere un richiamo di sicurezza.

“Segnalazioni accurate sono un requisito di legge e sono anche parte degli obblighi in capo ad un costruttore, per proteggere la sicurezza dei viaggiatori”, ha affermato il ministro dei Trasporti americano Antony Foxx.

“Abbiamo bisogno che FCA e le altre case automobilistiche si muovano verso una più forte e più proattiva cultura della sicurezza e quando mostreranno lacune continueremo ad esercitare la nostra autorità per riportarli sulla giusta strada”, ha concluso Foxx nella nota della NHTSA.

La notizia era stata anticipata in mattinata da diversi organi di stampa internazionali, ma solo nel pomeriggio è arrivata l’ufficialità da parte dell’organo americano. Fca è il quinto costruttore sanzionato dall’NHTSA negli ultimi 14 mesi per incompletezza delle comunicazioni relative alla sicurezza.