1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

FCA: da lunedì senza il valore di Ferrari, la Rossa pronta per il debutto a Piazza Affari

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Il 2016 inizierà con una grande novità per Piazza Affari. Sul parterre di Borsa, il prossimo 4 gennaio, è pronta a debuttare Ferrari con il simbolo “RACE” dopo essere sbarcata a Wall Street lo scorso 21 ottobre ad un prezzo di 52 dollari. Da quella data l’azione del Cavallino Rampante ha perso quasi 11 punti percentuali. Da lunedì il titolo FCA si libererà quindi del valore della casa di Maranello e si vedrà come verrà valutato dal mercato. Secondo La Repubblica, le ipotesi che circolano nelle sale operative parlano di un’azione FCA che potrebbe attestarsi tra i 7 e i 9 euro
L’operazione di spin-off si svolgerà tra l’1 e il 3 gennaio e porterà alla distribuzione dell’80% delle azioni Ferrari controllate dal lingotto agli azionisti e ai possessori di obbligazioni a conversione obbligatoria. Il rapporto di concambio è stato fissato in una azione Ferrari ogni dieci azioni ordinarie FCA possedute e un’azione con diritti di voto speciali ogni dieci azioni con diritto di voto speciale di FCA. 
Nelle scorse settimane Sergio Marchionne aveva tracciato le prossime mosse del gruppo automobilistico. Oltre allo sbarco di Ferrari a Piazza Affari, a gennaio è in programma l’attesissimo aggiornamento del piano industriale anche se Marchionne ha più volte dichiarato che i target al 2018 restano immutati nonostante lo scorporo della Rossa di Maranello. 
L’Ad ha sottolineato come la separazione di Ferrari permetterà alla Rossa di esplicare al meglio il suo pieno potenziale cogliendo tutte le future opportunità di crescita. Marchionne ritiene inoltre improbabile la separazione da FCA di altri marchi del gruppo quali Maserati, Jeep e Chrysler.