1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

FCA: alleanza con Google per l’auto senza pilota, prima fase con i test

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
L’annuncio arriverà entro questa sera: FCA e Google sigleranno un’alleanza per progettare, sviluppare e costruire insieme l’auto senza guidatore. Una svolta che nei prossimi anni potrebbe diventare epocale per la strategia del Lingotto, che è riuscito a superare la concorrenza degli altri big statunitensi delle quattro ruote: General Motors e Ford. L’auto che verrà utilizzata nell’accordo con Google sarà la Chrysler Pacifica, presentata di recente al Salone di Detroit. Al termine del processo l’auto “senza pilota” sarà a marchio Google, con costruttore Fiat-Chrysler.
Il primo step sarà sperimentale e durerà circa un anno. Se questo avrà successo, partirà la seconda fase dove è prevista la commercializzazione di un numero limitato di Chrysler Pacifica senza guidatore. In casa Mountain View, il progetto sarà capitanato da John Krafcik, il numero uno del progetto Google Car. Ieri, alla presentazione della Tipo 5 porte, Sergio Marchionne non aveva commentato i rumors che davano per imminente l’alleanza con il colosso statunitense del web.
L’Ad ha parlato a tutto campo facendo sapere che uno degli obiettivi del Lingotto è quello di raggiungere la piena occupazione negli stabilimenti italiani prima del 2018, ovvero prima del target fissato nel piano industriale. In questa direzione, Marchionne ha annunciato che giovedì 5 maggio, alla presenza del premier Matteo Renzi, verrà presentata la nuova Alfa Giulia
Quando parla Marchionne sono inevitabili le domande sul tema del consolidamento del settore automobilistico. E il top manager ha liquidato ancora una volta la possibilità di una fusione con General Motors, sottolineando però che il dossier alleanze rimane fondamentale per l’industria delle quattro ruote. Il focus per FCA, secondo Marchionne, è pero quello di centrare gli obiettivi del piano industriale 2018 come l’utile operativo di 9 miliardi di euro.
Ieri sera sono state svelate le immatricolazioni di auto in Italia nel mese di aprile e FCA ha battuto ancora il mercato aumentando le sue vendite del 12,5% ad oltre 48.700 unità. Nei primi quattro mese del 2016 FCA ha venduto in Italia poco meno di 200 mila autovetture, il 21,3% in più rispetto al primo quadrimestre dello scorso anno.