Fazio: Unione, le dimissioni sono atto dovuto

Inviato da Redazione il Mar, 16/08/2005 - 08:19
L'Unione non ha più dubbi: Antonio Fazio deve liberare la poltrona di governatore della Banca d'Italia. "Per ridare credibilità al nostro sitema finanziario è necessario che Fazio si dimetta: un provvedimento che deve essere richiesto a gran voce da tutte le forze politiche", afferma il senatore diessino, Franco Bassanini. Ma il centrodestra oppone resistenza. Forza Italia non vuole sentire parlare di dimissioni e rimanda ogni decisione a dopo la riunione del Comitato per il credito e il risparmio in calendario per il 26 agosto. La Lega Nord invece cerca di correggere il tiro e spiega che più che il governatore difende l'idea di banca del nord di Gianpiero Fiorani, il numero uno della banca Popolare Italiana (ex Popolare di Lodi).
COMMENTA LA NOTIZIA