Fastweb: Swisscom chiede chiarimenti accuse avanzate dalle autorità italiane -3

Inviato da Redazione il Mer, 24/02/2010 - 10:49
Quotazione: SWISSCOM R
Quotazione: FASTWEB
Inoltre Swisscom non nasconde il suo stupore per l'accusa di frode all'IVA, cui si aggiungono quelle di riciclaggio di denaro rivolte al personale delle aziende terze che hanno agito illecitamente e alle imprese stesse. In base a quanto noto l'importo complessivo dell'Iva lucrata ammonterebbe a 2 miliardi di euro, in quanto le aziende coinvolte sono numerose, fra cui Fastweb con circa 40 milioni di euro. Le autorità d'inchiesta chiedono al Tribunale il commissariamento nei confronti di Fastweb. Si tratta di un controllo da parte delle autorità che tuttavia, in base alle valutazioni attuali, non pregiudicherebbe il proseguimento delle attività operative, conclude la nota di Swisscom.
COMMENTA LA NOTIZIA