FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nessuna decisione presa sull’acquisto eventuale di una quota di minoranza di Fastweb. A ribadirlo è questa mattina Swisscom, che con la nota diffusa cerca di fare chiarezza dopo le recenti indiscrezioni e la forte speculazione sul titolo Fastweb. “Un acquisto di quote di minoranza in Fastweb comporterebbe sia vantaggi che svantaggi -spiega il gruppo svizzero – Da un lato, siamo convinti che l’aumento della nostra quota di partecipazione dall’attuale 82% al 100% costituirebbe un buon investimento. D’altro canto, un investimento di questo genere limiterebbe il nostro margine di manovra a livello finanziario. Spetta a noi valutare i vantaggi di un acquisto di quote di minoranza rispetto ad altre possibili alternative. Non abbiamo ancora preso alcuna decisione a tale proposito”.