1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fastweb, Scaglia indagato a Roma su possibili frodi telefoniche

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Silvio Scaglia, presidente e azionista di riferimento di Fastweb, risulta ufficialmente iscritto nel registro degli indagati. Lo ha reso noto lo stesso Scaglia nella serata di venerdì. “Lo scorso 23 gennaio – si legge – avendo appreso dalla stampa di essere iscritto nel registro degli indagati nell’ambito dell’inchiesta aperta dalla Procura della Repubblica di Roma e non avendo mai ricevuto alcun avviso di garanzia, ha chiesto formalmente ai magistrati inquirenti di conoscere la sua esatta posizione nell’inchiesta”. L’inchiesta riguarda un giro internazionale di frodi telefoniche da parte di numerose società tlc, tra le quali figurerebbe anche Fastweb, sospettate di aver gonfiato fatture commerciali per ottenere crediti Iva. I fatti risalgono al 2004.