FastWeb risale la china dopo dichiarazioni di Scaglia su debito

Inviato da Redazione il Ven, 18/02/2005 - 14:33
Recupera terreno il titolo Fastweb in questa seconda parte di seduta sull'onda delle dichiarazioni di Silvio Scaglia, presidente e maggior azionista dell'ex e.Biscom, circa il possibile accordo per la rinegoziazione del suo debito che dovrebbe portare a costi dimezzati in termini di spread. Il gruppo a fine 2004 aveva debiti finanziari per 926,5 milioni e una posizione finanziaria netta negativa per 820,2 milioni. Attualmente il titolo Fastweb lascia sul terreno lo 0,34% a 41,56 euro dopo che in mattinata era arrivato a perdere il 3% circa toccando un minimo a quota 40,10 euro in coincidenza con l'uscita della forchetta di prezzo dell'aumento di capitale (tra 33 e 37 euro per azione).
COMMENTA LA NOTIZIA