FastWeb in discesa, cda decide mantenimento dello status quo

Inviato da Redazione il Ven, 17/02/2006 - 09:54
Quotazione: FASTWEB
Dopo il calo dello 0,44% accusato ieri, continua a suonare l'ora delle vendite per FastWeb che, quando è passata meno di un'ora alla partenza delle negoziazioni, cede sul campo un punto percentuale tondo tondo, con un minimo intraday già raggiunto in corrispondenza di 39,66 euro. Come era stato anticipato da alcune indiscrezioni, ieri il consiglio di amministrazione della società attiva nel settore delle telecomunicazioni ha deciso di mantenere l'attuale assetto proprietario, escludendo così l'ipotesi dell'ingresso di nuovi azionisti e quella dell'annessa uscita del fondatore, Silvio Scaglia. A sorpresa poi il cda ha deciso la distribuzione di un dividendo straordinario attingendo dalle riserve (300 milioni di euro su un serbatoio da 1,6 miliardi di euro) e ha anche approvato il budget per il 2006, che prevede un incremento del fatturato del 30%, una crescita dell'Ebitda superiore al 40 e il raggiungimento del breakeven di cassa entro fine anno. "Il valore della società", ha dichiarato Scaglia in un'intervista alla stampa, "è superiore a quanto il mercato riconosce al momento".
COMMENTA LA NOTIZIA