1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

FastWeb chiude il I trim. con perdita netta in miglioramento a 28,8 mln

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il consiglio di amministrazione di FastWeb ha approvato i risultati trimestrali al 31 marzo 2006, che hanno mostrato un risultato consolidato netto negativo per 28,8 milioni, in miglioramento rispetto al rosso di 31,9 milioni dell’analogo periodo del 2005. I ricavi consolidati sono invece cresciuti a 289 milioni, rispetto ai 194,2 milioni dei primi tre mesi del 2006. L’Ebitda trimestrale ha fatto segnare un aumento del 50% da 60 a 90,1 milioni, mentre l’Ebit, sul quale – come spiega la società in una nota – ha inciso anche l’incremento degli ammortamenti legati all’espansione geografica, ha chiuso nel primo quarto dell’anno in rosso per 28,9 milioni, in peggioramento sulla perdita di 22,8 milioni del corrisponedente periodo dell’anno prima. L’indebitamento netto al 31 marzo si attestava a 582,5 milioni, contro i 469,1 della fine del 2005. Alla fine del primo trimestre dell’anno in corso il numero complessivo dei clienti risultava pari a circa 793.700, con circa 80mila nuovi abbonati rispetto ai 714.300 del 31 dicembre del 2005. Nel mese di marzo 2006 il ricavo medio per cliente (Arpu) residenziale si è attestato a 845 euro annui. “Il valore – spiega la società fondata da Silvio Scaglia in una nota – è in linea con le attese del management”.