1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fastweb: Cheuvreux boccia l’offerta Swisscom, “E’ troppo bassa”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Un’offerta su Fastweb? Makes sense, scrivono così, convinti, gli analisti di Cheuvreux nella nota uscita e raccolta da Finanza.com. Anche se la mossa di Swisscom ha colto a sorpresa oggi gli operatori di Borsa, in realtà che la società di Silvio Scaglia fosse nel mirino di parecchi gruppi internazionali e fondi di private equity non è certo una grande novità. Ad di là delle semplici considerazioni di merito, “un’offerta su Fastweb da parte di un operatore ha senso dal momento che permetterà all’offerente di entrare sul mercato italiano ed essere il numero due ma con attività invidiabili”, sottolinea il broker. “L’appeal speculativo è uno dei fattori più positivi di questa storia, nonostante noi scommettessimo su un potenziale interesse da parte dei due partner di Fastweb, Vodafone e Sky Italia”, argomentano gli analisti. Volendo fare due conti secondo gli esperti di Cheuvreux comunque l’offerta presentata da Swisscom va rispedita al mittente. Il motivo? “Basandosi su una valutazione di 49 euro per azione, l’offerta a 47 euro per azione di Swisscom è sotto il 4% il nostro fair value e l’11% il valore medio degli ultimi tre mesi”, spiegano gli esperti, precisando: “In altre parole noi consideriamo il prezzo d’offerta un po’ basso, considerando che l’operazione permetterebbe a Swisscom di ottenere il premio di maggioranza”. Quindi meglio stare in campana. Le sorprese potrebbe non esaurirsi qui.