Fastweb: per Centrosim i target 2006 sono ambiziosi

Inviato da Laura Vezzoli il Gio, 13/07/2006 - 10:20
Quotazione: FASTWEB
I dati preliminari di Fastweb non entusiasmano gli analisti di Centrosim. La
banca d'affari, pur continuando a consigliare di comprare il titolo, pone
sotto revisione negativa le stime e il target price della società attiva nel
settore tecnologico. I numeri del secondo trimestre resi noti
dalla azienda hanno confermato i timori, paventati i giorni scorsi dal
mercato, su un possibile rallentamento della crescita dei ricavi. Questi
infatti continuano a crescere (+27%) rispetto all'anno precedente,
raggiungendo quota 289 milioni di euro, ma non mostrano un miglioramento
rispetto ai primi tre mesi dell'anno e sono inferiori del 3,6% rispetto alle
stime degli analisti, spiegano gli esperti nella nota uscita oggi e raccolta
da Finanza.com. La performance, stando alle dichiarazioni di Fastweb, è
stata influenzata negativamente da una insolita bassa stagionalità nel mese
di aprile, sia in termini di nuovi clienti sia in termini di volumi di
traffico. Migliore è il risultato dell'Ebitda, in rialzo del 38% rispetto
all'anno scorso, grazie ad una crescita della redditività operativa lorda al
32,1% dal 31% del primo trimestre. Sono stati inoltre confermati da Fastweb
i target di crescita per il 2006, che implicano un miglioramento di ricavi e
di Ebitda rispettivamente del 30% e del 40%. Indicazioni sì orientate al
rialzo, ma che nascondono ombre. Secondo il broker la società dovrà infatti lavorare molto per riuscire a raggiungere gli obbiettivi che si è
preposta e per il momento gli analisti rimangono cauti.
COMMENTA LA NOTIZIA