1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Faro di Nomura sul comparto auto europeo, boccia Fiat e preferisce le francesi

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nomura accende i riflettori sul comparto auto europeo. Il report odierno della banca d’affari giapponese, raccolto da Finanza.com, opera da market mover sullo Stoxx Europe 600 Automobiles & Parts. L’indice, che raccoglie i titoli delle case auto del Vecchio Continente a maggiore capitalizzazione, lascia infatti sul parterre oltre 1 punto percentuale.


Gli analisti di Nomura hanno confermato la raccomandazione d’acquisto (buy) sulle francesi Peugeot e Renault, che “offrono i migliori catalysts nel breve termine” con le presentazioni del management in programma a fine settembre. “Noi crediamo che useranno questa opportunità per parlare del loro business e delle prospettive per l’ultimo trimestre dell’anno”, spiegano gli esperti della banca nipponica. Nomura ha ribadito il buy anche su Volkswagen, che “offre la migliore combinazione di brands, risultati di bilancio e valutazione”, mentre resta neutrale su Bmw. Secondo gli analisti, l’attuale potenziale di upside della casa bavarese “non giustifica un rating buy nel contesto in cui si trova il comparto europeo dell’auto”.

Nomura ha invece ridotto la sua valutazione sul titolo Fiat da neutral a reduce, con prezzo obiettivo invariato a 11 euro. Due le motivazioni citate dagli analisti dell’istituto giapponese: da un lato le recenti problematiche sorte con i sindacati, considerate un fattore negativo in termini di visibilità di breve termine, dall’altro l’attesa che il Lingotto possa continuare a perdere quote di mercato in Europa. Il gruppo torinese in agosto ha visto scendere la market share italiana al 30,6% dal 33,6% dello stesso mese dello scorso anno. E così il titolo Fiat soffre a Piazza Affari lasciando sul parterre l’1,93% a 9,67 euro. Il rating reduce è stato fissato anche su Daimler: “noi crediamo che il mercato non sia pronto a guardare Daimler come una truck stock”.


Gli analisti dell’istituto nipponico raccomandano l’acquisto su Michelin e Valeo, perché “entrambe offrono un recupero dei margini e una credibile storia di ristrutturazione”. Nomura vede il mercato europeo dell’auto in contrazione, ma alcuni Paesi come la Germania potrebbero subire una flessione limitata sulla scia dei buoni utili realizzati dalle case automobilistiche. Gli esperti, inoltre, prevedono un incremento delle vendite in Francia e nel Regno Unito. Infine, “i prezzi dovrebbero rimanere positivi. I produttori di automobili hanno un buon accesso alla liquidità e bilanci più forti rispetto allo scorso anno”.