I farmaceutici Us tra i beneficiari del vantaggio di Bush

Inviato da Redazione il Mer, 03/11/2004 - 15:17
Tra i settori per i quali si prevede uno spunto in avvio sui risultati elettorali favorevoli all'attuale presidente Bush c'è sicuramente quello farmaceutico. In pre apertura i maggiori titoli del comparto segnano decisi segni più. Tra i punti del programma del candidato democratico Kerry, vi è infatti la riduzione politica dei prezzi dei farmaci attraverso acquisti anche sul vicino mercato canadese. Nel pre mercato i titoli Pfizer e Merck guadagnano entrambi circa il 3%, mentre Bristol-Myers Squibb segna un rialzo vicino al 2%.
COMMENTA LA NOTIZIA