Fari del mercato su Pop Milano, titolo ben comprato

Inviato da Micaela Osella il Ven, 28/07/2006 - 12:10
La Banca Popolare di Milano viene tenuta d'occhio a Piazza Affari. Il titolo dell'istituto guidato da Roberto Mazzotta guadagna lo 0,82%, scambiando a quota 9,89 euro. Ieri Ubs ha collocato 9,8 milioni di azioni della Banca Popolare di Milano a 9,90 euro, pari al 2,4% circa dell'istituto milanese. E sul mercato hanno iniziato a prender piede le voci di possibili aggiustamenti nell'azionariato. Se a Ubs si trincerano dietro il silenzio alla domanda sul cliente per cui hanno fatto il placing, gli operatori sono convinti che l'appuntamento di domani a Lodi potrebbe essere illuminante. Secondo indiscrezioni di stampa, il consiglio dovrebbe affidare un mandato esplorativo al presidente Piero Giarda, all'a.d. Divo Gronchi e a un rappresentante degli ambienti cittadini che potrebbe essere il vicepresidente Enrico Perotti per valutare le offerte dei possibili pretendenti. La Popolare Italiana non vuole perdere tempo e starebbe pensando di stringere i tempi sulle nozze. Da celebrare possibilmente entro fine anno, comunque con una delle tre popolari che si sono fatte avanti: la Milano, la Verona-Novara e quella dell'Emilia-Romagna.
COMMENTA LA NOTIZIA