Il fallimento di Qimonda deprime il titolo Eems a Piazza Affari

QUOTAZIONI Eems
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’avvio della procedura per lo stato di insolvenza da parte di Qimonda si fa sentire a Piazza Affari su Eems cede oltre l’11% a 0,921 euro. La società italiana di servizi operante nel comparto dei semiconduttori annovera infatti tra i propri clienti proprio Qimonda. Eems ha reso noto che ammontano a 8,1 mln di dollari i crediti che Eems vanta nei confronti di Qimonda. L’inventario di Qimonda presso gli stabilimenti Eems ammonta invece a circa 1 mln di dollari.

Commenti dei Lettori
News Correlate
BILANCI

EEMS: Ebit di 5,6 milioni nell’esercizio 2016

Il Gruppo EEMS ha chiuso l’esercizio 2016 con un risultato operativo positivo per 5,6 milioni, rispetto ad un Ebit di 44,3 milioni del precedente esercizio. Il risultato netto dell’esercizio è positivo per 5,7 milioni, contro i 42 milioni precedenti….

BORSA MILANO

EEMS: da domani vietati ordini senza limite di prezzo

Da domani sulle azioni ordinarie EEMS non sarà consentita l’immissione di ordini senza limite di prezzo. Lo ha annunciato Borsa Italiana in una nota. Le azioni EEMS verranno pertanto negoziate nel settore I1X del segmento MB1 della piattaforma Millennium.

Eems: fissata per il 16/7 udienza omologa concordato preventivo

Il Tribunale di Rieti ha preso atto che la proposta di concordato preventivo di Eems è stata approvata dalla maggioranza dei creditori e delle singole classi. Lo ha annunciato la società in una nota. L’udienza per l’omologa del concordato preventivo è stata fissata per il 16 luglio 2015.

Eems: Solsonica affitta ramo di azienda a Gala Tech

Eems ha annunciato che ieri è stato sottoscritto il contratto di affitto di ramo d’azienda fra la controllata Solsonica e Gala Tech, neo-costituita società del gruppo Gala. L’operazione è stata autorizzata dal Tribunale con provvedimento del 2 aprile 2015. Il Tribunale di Rieti ha rinviato l’udienza per l’adunanza dei creditori di Solsonica, in procedura di […]

Eems accetta offerta vincolante di Gala

Il Cda di Eems Italia il 4 marzo scorso, preso atto del provvedimento autorizzativo del Tribunale di Rieti del 26 febbraio 2015, ha deliberato di accettare l’offerta vincolante di Gala Holding del 17 gennaio 2015, successivamente modificata in data 27 gennaio 2015, 2 febbraio 2015 e 27 febbraio 2015. E’ quanto si legge in una […]