Facebook: trimestrale oltre le attese, titolo vola nell'afterhours

Inviato da Valeria Panigada il Gio, 30/01/2014 - 09:23
Quotazione: FACEBOOK
Facebook sorprende ancora. Per il terzo trimestre consecutivo il re dei social network ha sorpreso il mercato con risultati migliori delle più rosee aspettative. Merito della forte crescita dei ricavi generati dalla pubblicità su dispositivi mobili. In scia ai risultati, diffusi ieri sera a mercato chiuso, il titolo Facebook è balzato in avanti. Nella sessione afterhours a Wall Street l'azione ha mostrato un progresso di oltre 12 punti percentuali a 60 dollari. 

Negli ultimi tre mesi del 2013 Facebook ha realizzato ricavi pari a 2,59 miliardi di dollari, in rialzo del 63% rispetto al corrispondente periodo del 2012 e oltre le stime degli analisti ferme a 2,35 miliardi. A sostenere la crescita è stata la pubblicità da dispositivi mobili che nel periodo ha generato ricavi pari a 1,25 miliardi di dollari, andando così a ricoprire il 53% dei ricavi complessivi del gruppo californiano. E' la prima volta che vengono superati gli introiti derivanti da accessi mobile. L'utile netto è aumentato di otto volte attestandosi a 523 milioni di dollari, ossia 0,20 dollari per azione, dai 64 milioni, ossia 0,03 dollari per azione dell'anno prima. Al netto di voci straordinarie il dato è stato di 0,31 dollari, oltre le attese ferme a 0,27 dollari.

A fine 2013 Facebook vantava 1,23 miliardi di utenti mensili attivi, in rialzo del 16% sull'anno prima. Guardando solo ai dispositivi mobili, gli utenti erano 945 milioni (+39%). Il numero di utenti attivi quotidianamente su tablet e smartphone sono arrivati a quota 556 milioni, in aumento del 49%. "E' stato un trimestre fantastico e un ottimo modo per chiudere l'anno", ha commentato Mark Zuckerberg, il numero uno del gruppo di Menlo Park. 
COMMENTA LA NOTIZIA