1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Facebook compra Oculus e punta sulla realtà virtuale. Quale sarà il prossimo colpo?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Facebook decide di investire sulla realtà virtuale. E lo fa comprando Oculus. A poco più di un mese dall’acquisizione record di WhatsApp la campagna acquisti del colosso americano dei social network non si arresta, anzi prosegue con l’acquisizione dell’azienda attiva nel settore della realtà virtuale per una cifra pari a 2 miliardi di dollari che include 400 milioni di dollari in contanti e 23,1 milioni di azioni Facebook. Il closing dell’operazione è atteso nel secondo trimestre del 2014. Oculus manterrà il suo quartier generale a Irvine in California.  
“Il mobile è la piattaforma di oggi, e ora ci stiamo preparando anche alle piattaforme di domani”, ha dichiarato il numero uno di Facebook, Mark Zuckerberg, rimarcando che “Oculus ha la possibilità di creare la piattaforma più social che mai, e cambiare il modo di lavorare, giocare e comunicare”. “Siamo entusiasti di lavorare con Mark e il suo team per offrire la migliore piattaforma di realtà virtuale nel mondo”, ha dichiarato Brendan Iribe, co-fondatore e amministratore delegato di Oculus. “Crediamo che la realtà virtuale sarà fortemente definita da esperienze sociali che connettono le persone in nuovi e magici modi. Si tratta di una tecnologia dirompente e che permette al mondo di sperimentare l’impossibile, ed è solo l’inizio”.
Lo scorso 20 febbraio il big di Menlo Park ha annunciato al mondo di avere comprato per una cifra pari a 19 miliardi di dollari a popolare applicazione di messaggistica istantanea che conta nel mondo un esercito di 450 milioni di utenti. Dopo gli ultimi colpi il mercato si interroga già sulle prossime mosse e acquisizioni di Facebook. 
Prima dell’opening bell il titolo Facebook sale di circa lo 0,71% a 65,35 dollari ad azione.