Fabiani (Zenit sgr): lo scenario di Piazza Affari resta positivo, occhio al soft landing Usa

Inviato da Micaela Osella il Gio, 04/01/2007 - 15:42
Dopo una partenza record Piazza Affari è rimasta imbrigliata negli ordini di vendita. Sulla Borsa di Milano da qualche giorno si è riversata una pioggia di prese di profitto. Secondo la maggior parte dei gestori non si tratta di un evento preoccupante. "Il primo giorno di contrattazione dell'anno nuovo c'è stata una sorta di forza d'inerzia sui mercati", spiega a Finanza.com Stefano Fabiani di Zenit sgr. "Lo scenario non è affatto peggiorato perché molte convergenze portano a ritenere che l'anno appena iniziato sarà positivo per le Borse del Vecchio Continente". Gli utili delle società europee continuano ad essere ai massimi e i rischi macroeconomici sono per il momento neutralizzati. Tanto che il gestore scommette su un rialzo delle Borse nell'ordine del 5-6%. In particolare Fabiani consiglia di alleggerire sui movimenti "esagerati" dei mercati e di rientrare con cautela sulle correzioni. L'unico neo resta il soft landing Oltreoceano. "Finchè il rallentamento americano non sarà più forte, non c'è da preoccuparsi", conclude il gestore.
COMMENTA LA NOTIZIA