1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Export agroalimentare: in Russia tutti pazzi per il vino italiano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Pizza, spaghetti e mandolino. L’Italia da cartolina continua a fare breccia all’estero. I dati che arrivano dell’export agroalimentare sono più che confortanti. In Russia i nostri prodotti crescono mediamente del 30%, tanto che nel 2006 l’export è arrivato a quota 360 milioni di euro. Prodotto di punta il vino. Che sia Barbera, Dolcetto d’Alba, Lambrusco o Brunello alle ugole russe, abituate a tracannare vodka, poco importa: il vino italiano ha toccato crescite record nei primi due mesi del 2007 (+81% in valore pari a 8,671 milioni di euro contro 4,785 dei primi due mesi del 2006 e quasi +500% in quantità, per un totale di circa 6,252 milioni di litri a gennaio-febbraio 2007 contro 1,262 dei primi 2 mesi del 2006).