1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Exor svetta sul listino, Equita vede nuovi scenari a seguito dello spin-off Fiat

QUOTAZIONI Exor
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Exor è la migliore bluechip di Piazza Affari in questo inizio di giornata. Il titolo della società di investimento della famiglia Agnelli segna un progresso del 3,60% scambiando a 14,39 euro all’indomani della presentazione del piano Fiat, in cui è stato annunciato lo spin-off dell’auto entro sei mesi. “Per Exor dal punto di vista quantitativo non cambia niente: post spin-off avrà la stessa partecipazione nelle due entità divise in tre classi di azioni con gli stessi pesi attuali – commentano oggi gli analisti di Equita – Ovviamente beneficia del re-rating quanto meno della parte Cnh e Iveco”. A migliorare è invece la sua posizione sotto il profilo qualitativo. Secondo la sim milanese infatti, la quota detenuta in Fiat Auto “si potrà diluire per effetto della fusione con Chrysler (un evento che riteniamo sia solo una questione di tempo, anche se ieri non sono emerse conferme in questo senso) oppure con un terzo partner (nessun particolare indizio è però emerso durante la presentazione)”. Il giudizio di Equita sul titolo Exor è buy con un target price di 18,6 euro.