1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Exor, solo sopra 16 euro arriverà il segnale positivo

QUOTAZIONI Exor
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari prende con decisione la strada del ribasso in attesa del discorso del presidente della Fed, Ben Bernanke, a Jackson Hole. Il titolo Exor figura tra i più pesanti del listino con un ribasso che sfiora i 4 punti percentuali e che mette in archivio il tentativo di reazione dall’area dei minimi 14,36/14,5 euro. Tentativo che, per assumere concretezza, avrebbe dovuto portare almeno al recupero della soglia di quota 16 con conferma in chiusura di seduta. Nella seduta di ieri, l’allungo oltre tale livello è rientrato nel corso del pomeriggio portando a una chiusura addirittura inferiore alla media mobile a 14 giorni, discendente a 15,673 euro. Ora Exor rischia di mettere sotto pressione i minimi del mese. La caduta di 14,89 euro porterebbe alla realizzazione di questo scenario. Operativamente per chi volesse aprire posizioni long, possibile posizionare degli ordini a 15,53 euro con target a 16 e successivamente 16,40 e 17 euro e uno stop loss a 15,2.